Women in Games Italia partner della terza edizione di GameRome – Rome Developers Conference

Dal 21 al 23 novembre 2018, a Roma, ha avuto luogo la terza edizione della Gamerome – Rome Developers Conference. L’evento diretto dalla Fondatrice di Women in Games Italia Micaela Romanini, ha ospitato l’ottava tappa del tour del Nordic Game Discovery Contest, che ha visto vincitore Gabriele Libera, giovane creatore del picchiaduro Fly Punch Boom!, e incontri con le grandi personalità della game industry, tra cui David Cage, CEO di Quantic Dreams, e Tomonobu Itagaki, presidente di Itagaki Game Studios.

L’associazione Women in Games Italia ha preso parte alla manifestazione come partner, e le sono stati dedicati due panel per esporre le problematiche delle donne nella game industry, e il modo in cui affrontarle efficacemente. Il primo, dal titolo “Women in Games Panel“, ha visto come speaker Kate Edwards, CEO e Principal Consultant di Geogrify LLC; Marie-Claire Isaaman, CEO di Women in Games WIGJ; Sharon Tolaini Sage, docente di Games Art and Design alla Norwich University of the Arts; Rachele Doimo, Art Director di Square Enix e Angela Paoletti, Managing Director e Owner di Local Transit.
Al secondo panel, titolato “Women in Esports” e sponsorizzato da Intel, hanno partecipato Marie-Claire Isaaman; Kate Edwards; Agostino Melillo, Communication Manager di Intel; Pontus Rundqvist, Business Intelligence and Operations Manager di Dreamhack; Frank Sliwka, Chief Operating Officer di ESL – Turtle Entertainment e Alessandra Van Otterlo, CEO di Control. Entrambi i panel sono stati moderati da Micaela Romanini, Fondatrice di Women in Games Italia ed Event Director di GameRome.

Women in Games Italia ha partecipato alla conferenza Women in Gaming: The Next Generation

Martedì 20 novembre, lAmbasciata Inglese a Roma e lo UK Science & Innovation Network, in collaborazione con Women&Tech Women in Games Italia, hanno realizzato la conferenza Women in Gaming: The Next Generation, il quale è stato introdotto dall’Ambasciatrice inglese in Italia Jill Morris e da Gianna Martinengo, Founder di Women & Technologies.

La conferenza, moderata dalla Founder di Women in Games Italia Micaela Romanini, ha visto protagoniste le speaker Marie-Claire Isaaman, CEO di Women in Games WIGJ; Sharon Tolaini-Sage, docente di Games & Art Design per la Norwich University of the Arts; Angela Paoletti, CEO di Local Transit; Kate Edwards, CEO e Principal Consultant di Geogrify LLC; Elisa Di Lorenzo, Co-Fondatrice di Untold Games; Ivan Venturi, CEO di IV Productions; Sean Taylor, Director di InGAME – Innovations for Games and Media Enterprises e Ruth Falconer, a capo della divisione School of Design and Informatics della Abertay University.

L’evento, attraverso i due panel Education and skills: the next generation” e “The Future of the game industry”, ha voluto affrontare il tema dell’inclusione e della diversità nella game industry e nel mondo della tecnologia in generale. “I fatti dimostrano che la diversità, non solo di genere, è fonte di innovazione.“, ha detto l’Ambasciatrice Jill Morris durante la sua introduzione. “E in un’industria come il gaming, che integra il coding con la musica, l’arte, la narrativa e l’animazione, tale diversità è chiave per successi futuri“.

Women in Games Italia a Coolest Projects Milano

Women in Games Italia partecipa all’edizione 2018 di Coolest Projects Milano, la seconda edizione italiana del format Irlandese (coolestprojects.org) promosso da CoderDojo Foundation che si terrà presso il Politecnico di Milano – Bovisa.
Domani, sabato 17 novembre, avrà luogo l’intervento di Alessia Padula, parte dell’Advisory Board di Women in Games Italia e Direttore Marketing di Fondazione VIGAMUS.
Per ulteriori informazioni: http://milano.coolestprojects.it/2018/11/06/vigamus-academy/

Women in Games Italia partecipa a GameRome 2018, ecco la schedule dell’evento

Dal 21 al 23 novembre 2018, a Roma, si terrà la terza edizione della Gamerome – Rome Developers Conference, evento diretto dalla Fondatrice di Women in Games Italia Micaela Romanini. La tre giorni, introdotta da un seminario a partecipazione libera sull’argomento Gaming e Gamification (qui il link dell’evento pubblicato su Facebook) che si terrà alla sede della Link Campus University, avrà luogo presso l’Auditorium Aurelia, e ospiterà un totale di 28 panel, l’ottava tappa del tour del Nordic Game Discovery Contest, uno spazio di confronto tra sviluppatori e publisher di alto livello e incontri con i leader dell’industria videoludica, tra cui David Cage, CEO di Quantic Dreams, e Tomonobu Itagaki, presidente di Itagaki Game Studios.

Di seguito il programma dettagliato dell’evento:

Giovedì 22 Novembre

Auditorium Aurelia

 

10:00 – 11:00

Opening: Interactive Storytelling in Detroit: Become Human

David Cage, Quantic Dream

Introduce Micaela Romanini (Event Director di Gamerome)

11:00 – 12:00

Sponsored Talk – Nintendo Switch: An Introduction for Developers & Publishers

  • Martin Buchholz, Manager of Developer Relations & Support, Nintendo of Europe
  • Christopher Heck, Business Development Manager, Nintendo of Europe

Con la partecipazione di Mauro Fanelli, CEO di MixedBag

12:00 – 12:30

Rachele Doimo, Square Enix

12:30 – 13:00

DJ Level Design feat. MC Quest – Courage

Łukasz Chmielewski, Techland

13:00 – 14:00: pausa

14:00 – 14:30

Fireside chat: How to Design a Memorable Horror Nemesis

Chris Darril, Remothered

Introdotto da Marco Accordi Rickards, Direttore di Fondazione VIGAMUS

14:30 – 15:00

From traditional Art to Game Art

Marco Rizzotti, King

15:00 – 16:00

Women in Games Panel

Moderatore: Micaela Romanini, Fondatrice di Women in Games Italy

  • Kate Edwards, Geogrify
  • M.Claire Isaaman, CEO di Women in Games WIGJ
  • Sharon Tolaini Sage, Norwich University of the Arts
  • Rachele Doimo, Square Enix
  • Angela Paoletti, Local Transit

16:00 – 16:30

Leading the Player in Linear Narrative

Luca Dalcò, LKA

16:30 – 17:00

How 3 Horses and a Viking Will Distrupt the Gaming Industry

Morten Rongaard, Reality Game Group

17:00 – 17:30

Esports in Numbers – Audience and Field Development

Pontus Rundqvist, Dreamhack

17:30 – 18:30

Nordic Game Discovery Contest

Ospitato da Teddy Florea, Nordic Game Conference

 

Leonardo Hall

 

15:00 – 16:00

Game Development And Law: Commercial And Legal Tips Every Developer Should Be Aware Of sponsorizzato dallo Studio Legale Insight | 법무법인

  • Andrea Rizzi, Studio Legale Insight | 법무법인, Partner
  • Nicoletta Serao, Studio Legale Insight | 법무법인, Associate

16:00 – 17:00

EFGAMP Game Culture Summit

Andreas Lange, Presidente di EFGAMP

Partecipano:

  • Marco Accordi Rickards, Fondazione VIGAMUS
  • Maciej Hofman, Commissione Europea
  • Enrico Martines, Hewlett Packard Enterprise
  • Benjamin Rostalski, Stiftung Digitale Spielekultur
  • Susan Tackenberg, IB Media

21:30 – Gamerome Networking Party @ Hotel Midas, sponsorizzato da Leonardo Digital Campus

 

Venerdì 23 Novembre

Auditorium Aurelia

 

10:00 – 10:30

Gamerome Hall of Fame

Conferito a David Cage

Intervista a Tomonobu Itagaki

con Marco Accordi Rickards, Gamerome Advisory Board

10:30 – 11:00

Game Audio Primer

David Logan, Studio V

11:00 – 11:30

HUNT: Showdown – Audio

Florian Füsslin, Crytek

11:30 – 12:00

What’s About the Ecosystem of eSports: Moneymaker o Moneyeater?

Frank Sliwka, ESL – Turtle Entertainment

12:00 – 12:30

Helping Developers Succeed – Beyond Technology and Tools

Milena Koljensic, Epic Games

12:30 – 13:00

Trends in the Industry which are Important for Indies and Game Developers

Stefan Lampinen, Game Advisor

13:00 – 14:00: pausa

14:00 – 14:15

Sponsored Talk – New Processors for Content creator and Developers: Which Hardware is Used by Gamer?

Agostino Melillo, Intel

14:15 – 14:30

The Indie Survival Guide + AMA

Alberto Belli, Gamera Interactive

14:30 – 15:00

Why Going to Events is Important for the Success of Your Game, and How to Make the Most Out of the Events You Visit

Alessandra Van Otterlo, Control

15:00 – 15:30

From Words to Waves: A Few Tips to Survive Full Localisation

Angela Paoletti, Local Transit

15:30 – 16:00

The Influence of Digital Education: Into Gaming and eSports

Or Briga, Novos

16:00 – 16:30

The Search for the Holy Grail – Feature Trends in Mobile Games Across the World

Kay Gruenwoldt, Game Refinery

16:30 – 17:00

Fireside Chat: Everything you Wanted to Know about Blockchain but Were Too Afraid to Ask

  • Morten Rongaard, Reality Gaming Group
  • Kish Hirani, Terra Virtua

17:00 – 17:30

Simple Guide to Optimizing your Art Inside of Unreal

Joseph Azzam, Epic Games

17:30 – 18:00

Gamerome Showcase Award Ceremony

Condotta da Micaela Romanini e Antonio Pasalic, IB Media

Indie Prize Award Ceremony

Condotta da Maciej W. Hofman, Commissione Europea

 

Leonardo Hall

 

10:30 – 11:30

Women In Esports – sponsorizzato da Intel

  • Marie-Claire Isaaman, CEO di Women in Games WIGJ
  • Micaela Romanini, Fondatrice di Women in Games Italia
  • Agostino Melillo, Communication Manager di Intel

Intervengono:

  • Kate Edwards, Geogrify
  • Pontus Rundqvist, Dreamhack
  • Frank Sliwka, ESL – Turtle Entertainment
  • Alessandra Van Otterlo, Control

 

Per maggiori informazioni sulla schedule completa dell’evento, potete consultare questi link: per i panel dell’Auditorium Aurelia e della Leonardo Hall. I biglietti possono essere acquistati a questo link.

Women in Games Italia alla conferenza Women in Gaming: The Next Generation

L’Ambasciata Inglese a Roma e lo UK Science & Innovation Network, in collaborazione con Women&Tech Women in Games Italia, hanno realizzato la conferenza Women in Gaming: The Next Generation, per discutere del futuro dell’industria videoludica e dell’impatto positivo che la diversità e l’inclusione stanno avendo su di essa.

Moderato dalla Fondatrice di Women in Games Italia Micaela Romanini, includerà due panel e un networking cocktail alla fine della giornata; l’evento sarà introdotto dal benvenuto dell’Ambasciatrice inglese in Italia Jill Morris e da Gianna Martinengo, Founder di Women & Technologies.
Seguiranno poi i due panel, intervallati da una pausa di 20 minuti: il primo, dal titolo “Education and skills: the next generation”, avrà come speaker Marie-Claire Isaaman, CEO di Women in Games WIGJ; Sharon Tolaini-Sage, docente di Games & Art Design per la Norwich University of the Arts; Angela Paoletti, CEO di Local Transit e Kate Edwards, CEO e Principal Consultant di Geogrify LLC. Il secondo, “The Future of the game industry”, ospiterà Elisa Di Lorenzo, Co-Fondatrice di Untold Games; Ivan Venturi, CEO di IV Productions; Sean Taylor, Director di InGAME – Innovations for Games and Media Enterprises e Ruth Falconer, a capo della divisione School of Design and Informatics della Abertay University.

L’evento, condotto in lingua inglese, si terrà martedì 20 novembre 2018, presso l’Ambasciata Inglese a Roma a Villa Wolkonsky, dalle 16:30 alle 18:50, con a seguire un networking cocktail. Chiunque fosse interessato, può registrarsi scrivendo a UKITALYScience@fco.gov.uk.

Annunciato il Women in Games Party in occasione della European Women in Games Conference

La European Women in Games Conference si terrà fra due settimane; il programma include 42 speakers, 3 premiazioni degli Awards, 3 pranzi e aperitivi di Networking, 4 workshops e 13 panel, tra cui uno intitolato “International Focus: Setting up a National Women in Games Group“, moderato da David W. Smith, Founder di Women In Games WIGJ, e a cui parteciperanno come speakers Micaela Romanini, Founder di Women In Games Italia ed Event Director della GameRome, e Simay Dinc, Founder di Women In Games Turkey.

Il programma completo è online al seguente link, e potete ottenere un biglietto gratuito su Patreon con una donazione di 5 dollari al mese.

Women In Games WIGJ ha organizzato anche un party per Giovedì 12 Settembre, a partire dalle ore 19:00; dopo la premiazione degli European Advocacy Awards, a cui parteciperà la famosa DJ Nancy Noise.
Potete registrarvi anche se non partecipate alla conferenza tramite Eventbrite.
Se il vostro studio è interessato alla co-organizzazione o alla sponsorizzazione del party, contattate il Founder di Women In Games WIGJ David W. Smith.

Women In Games WIGJ annuncia una partership con Hangar 13 e 2K Games

Women In Games WIGJ è lieta di annunciare una partnership con 2K con lo scopo di incoraggiare le opportunità di lavoro e carriera per le donne nella game industry, e promuovere sforzi di assunzioni diversificati ed inclusivi tra i publisher e i loro studi di sviluppo. A partire dalla European Women in Games Conference alla City University di Londra, che si terrà l’11 e il 12 Settembre, 2K e Hangar 13 daranno il via a una partnership a lungo termine con Women in Games.
“Women in Games è una fantastica organizzazione che è stata determinante nel supporto della diversità nella game industry per quasi 10 anni,” ha sostenuto Melissa Bell, Senior Vice President e Head of Global Marketing a 2K. “Speriamo che questa partnership porti ad un maggior numero di donne nei team di sviluppo e marketing a 2K e Hangar 13, ma il nostro obiettivo è supportare le donne nell’industria in generale.”
Hangar 13 – uno dei principali team di sviluppo tripla A di 2K – sta sponsorizzando e ospitando alcuni eventi e speakers alla European Women in Games Conference, oltre a presenziare agli European Advocacy Awards e allestire uno stand di selezione all’evento. Hangar 13 ha aperto di recente un nuovo ufficio a Brighton, Regno Unito, oltre agli uffici di Novato, California, e due nella Repubblica Ceca, e ora è focalizzato sulla spinta alle selezioni e assunzioni per supportare la loro nuova prassi in via di sviluppo confermata recentemente.
Maggiori informazioni sono disponibili al seguente link.

Devcom 2018: la diversità è il topic dell’anno

Uno dei topic dell’anno discussi dagli speakers alla Devcom del 2018 sarà la diversità, argomento a cui un numero sempre maggiore di esponenti della game industry va rivolgendo la sua attenzione.
Il panel “Hiring for Diversity“, programmato per il 20 agosto 2018, dalle 12:00 alle 13:00 presso lo Stage 4 della Koelnmesse, vedrà protagonisti Isabelle Tremblay, responsabile delle risorse umane per SEE Studios e Square Enix; Christopher Schmitz, Studio Head di EA Ghost Games; Peter Holzapfel, produttore esecutivo per Klang Games; Linda Kruse, Founder di the Good Evil GmbH. Il moderatore sarà David Smith, Founder e CEO di Women in Games WIGJ.

Grazie all’interessamento della Devcom per il tema di cui Women in Games WIGJ si occupa, e a cui garantisce sostegno da 10 anni, sono state organizzate delle iniziative da non perdere, tutte dedicate alla diversità e all’inclusione femminile e delle minoranze nell’industria del videogioco:

  • 20 agosto 2018, h. 15:00: in occasione della Devcom, al Congress Centre East della Koelnmesse (Colonia) si terrà il Networking Event di Women in Games. L’evento è aperto a tutti coloro che sono interessati a favorire e promuovere una sempre maggiore diversità nella game industry. La registrazione è gratuita.
  • 23 agosto 2018, h. 08:00-11:00: durante la Gamescom, presso il KölnSKY (Colonia), si terrà una Networking Breakfast indetta da Facebook per l’iniziativa Women in Gaming, di cui Women in Games WIGJ è partner. L’evento include il discorso di benvenuto di Catalina Lou Rincon, EMEA Sales Director di Facebook, e un panel dedicato ai temi della diversità, leadership e inclusione delle donne nella game industry. Link per la registrazione e per ulteriori informazioni.

Infine, vi ricordiamo che dall’11 al 12 settembre 2018 nella City, presso l’Università di Londra, si terrà la European Women in Games Conference. Per ulteriori dettagli, e per l’acquisto dei biglietti, rimandiamo al seguente link.

WIGJ lancia i biglietti gratuiti per la European Women in Games Conference, grazie alla formula Patreon

Sono attualmente in vendita i biglietti per la European Women in Games Conference, sponsorizzata da Facebook, che si terrà dall’11 al 12 settembre nella City, all’Università di Londra. Inoltre, è disponibile un numero limitato di biglietti gratuiti per coloro che si abboneranno con il pacchetto da 5 dollari attraverso la sottoscrizione Patreon.

Fissandosi l’obiettivo di educare, ispirare e aiutare a stimolare le future generazioni, i due giorni dell’evento comprenderanno keynote, panel di discussione e workshop, un party e 5 tipologie di premiazione. Ci saranno oltre 50 speaker ed esperti provenienti da tutta la games industry, che rappresenteranno la varietà dei diversi settori e i talenti che racchiudono.

Il nostro nuovo abbonamento Patreon è stato lanciato rispecchiando il successo del nostro network, che è cresciuto in maniera massiccia fin dal 2009, anno della sua fondazione, e che oggi raggiunge 10000 professionisti. Per rispondere alle esigenze dell’organizzazione, che è tuttora operata da volontari che concedono il loro tempo gratuitamente, ci stiamo rivolgendo a patrocinanti individuali e aziendali, con una formula in abbonamento dove gli iscritti riceveranno informazioni aggiuntive ed esclusive, consigli e benefit, il tutto al solo prezzo di 1 dollaro al mese. Come parte dell’offerta di lancio del nostro Patreon, i nostri membri Patreon che accettano di iscriversi con 5 dollari al mese possono comprare un biglietto Eventbrite di due giorni a prezzo pieno, del valore di 300 sterline, per l’equivalente di un abbonamento di un anno, ossia 60 dollari o 45 sterline, usando un codice di sconto 100% disponibile solo per gli utenti Patreon.

Marie-Claire Isaaman CEO di Women in Games ha detto, “Siamo onorati di offrire un’affiliazione Patreon ai nostri sostenitori. Patreon è uno strumento moderno che permette di ricompensare gli abbonati disposti a pagare una piccola cifra, a fronte di informazioni aggiuntive, esclusive e consigli che WIGJ renderà disponibile ogni mese. Grazie al tempismo del lancio di questa formula, i membri dell’organizzazione possono già avere un grosso beneficio e risparmiare notevolmente su tutti i biglietti della conferenza. Parallelamente, WIGJ beneficerà di un introito regolare che permetterà all’organizzazione di offrire più servizi in futuro. Siete invitati quindi a iscrivervi al nostro Patreon oggi, a qualsiasi livello possiate permettervi, e assicurarvi di riscattare il codice sconto per ottenere i vostri biglietti gratuiti per la conferenza.”

Per ulteriori dettagli sulla conferenza e su come comprare i biglietti visitare per favore https://www.womeningamesconference.com e https://ewigconf2018.eventbrite.co.uk . Vi preghiamo di effettuare prima la vostra sottoscrizione Patreon.

L’evento è inclusivo e i delegati di sesso maschile sono benvenuti.

Women In Games è partner del Girl Gamer Esports Festival del 2018

Women In Games WIGJ annuncia la sua partnership con l’edizione 2018 del Girl Gamer Esports Festival, che si terrà nella città di Estoril, Portogallo, dal 20 al 22 luglio. Il festival mira a promuovere la diversità e l’inclusione femminile negli Esports, con sfide a squadre e panel dedicati.

La scaletta dell’evento coprirà due giorni di Esports Festival, in cui squadre femminili si sfideranno in tornei di CS:GO, League of Legends e Clash Royale, e un giorno interamente dedicato alla Esports Business Conference, in cui giocatrici professioniste e leader della game industry prenderanno la parola per illuminare il pubblico e i media riguardo la materia degli Esports in ogni suo ambito.

Women In Games WIGJ è lieta di far parte degli sponsor del Girl Gamer Esports Festival: l’organizzazione no-profit per la diversità nella Game Industry ha da sempre ribadito il suo impegno per una maggiore inclusione femminile negli esports, come si può evincere da qui: https://www.womeningamesitalia.org/2018/07/02/women-in-games-necessaria-maggiore-inclusione-femminile-nel-settore-esports/. Tra gli sponsor figurano anche il Casinò Estoril, Sephora, il sito web di gaming ESC Online, CCA Ontier, l’agenzia di organizzazione eventi The Rainbow, Kaisun Energy Group Limited, Alibaba Cloud, Forger Tech, Evoloop, Metta Sport, il Palàcio Estoril Hotel, Inygon, l’IPDJ – Istituto Portoghese per lo Sport e la Gioventù, e la CCILC – Camera del Commercio e Industria Cinese Portoghese

David Smith, Founder di Women In Games WIGJ, prenderà parte come speaker alla Esports Business Conference.