Women In Games Italia partecipa a The Bloom Effect, terzo meetup di Unreal Engine

In occasione della Festa Internazionale della Donna, Women in Games Italia, Unreal Engine e Fondazione VIGAMUS sono felici di annunciare l’organizzazione del terzo Meetup romano, dal titolo “The Bloom Effect“.
L’evento costituirà una bella occasione per sviluppatori e appassionati di condividere interessi comuni, presentare i propri progetti e incontrare professionisti del settore.
In ossequio di questa importante festività, la giornata sarà dedicata allo sviluppo in rosa, con l’intervento di Lauren Ferro, parte del network Women in Games Italia, che parlerà della sua esperienza all’interno della nostra organizzazione.

L’evento si terrà il 9 marzo 2019 al VIGAMUS – The Video Game Museum of Rome dalle 10:00 alle 13:00. Chi vuole prendere parte all’evento può registrarsi entro l’8 marzo 2019 attraverso questo link.

Women In Games Italia a Sermoneta Game Jam

Women In Games Italia è lieta di annunciare la sua collaborazione con la rete di imprese Cultura Sermonetana, con il Comune di Sermoneta, YES Europe, E-Ludo Lab e VIGAMUS –  The Video Game Museum of Rome per organizzare la prima edizione di Sermoneta Cultural Game Jam.
L’evento si protrarrà dall’8 al 10 febbraio 2019, e il suo tema centrale è il patrimonio culturale materiale e immateriale del Comune di Sermoneta; i team concorrenti avranno quindi, come scopo, quello di creare un videogioco capace di valorizzarli a scopo turistico.
Al team vincitore verranno assegnati 2000 euro in buoni Amazon e un finanziamento di ulteriori 5000 euro, allo scopo di curare il rilascio della versione definitiva del gioco.

I team desiderosi di mettersi in gioco devono registrarsi sull’evento Facebook e sulla pagina Eventbrite dedicata. Per maggiori informazioni, visitate la pagina Facebook di Cultura Sermonetana.

Women In Games Italia a Women In Crime

Link Campus University, in collaborazione con con le associazioni Women in Film, Television & Media Italia e Women in Games Italia, organizza l’evento #DETECtH2020 Women in Crime: Professional women and female identities in European crime narratives, in programma il 31 gennaio 2019, dalle ore 15:00 alle ore 18:00, presso l’Antica Biblioteca dell’Università.

Come si sta evolvendo il ruolo della donna e dei personaggi femminili nella pop culture e, in particolare, nelle narrazioni di genere crime? Come si possono promuovere politiche di gender equality e valorizzare il ruolo delle professioniste delle industrie creative? Come la riflessione sulle identità di genere può concorrere al formarsi di un’identità europea comune e multiculturale? Link Campus University, insieme ai suoi partner, ha organizzato questo evento per rispondere a questa e tante altre domande, insieme a straordinari speaker. Di seguito il programma dell’evento:

Greetings and introduction

Vanna Fadini, President Global Education Management – Link Campus University

Carlo Maria Medaglia, Head of Research Department

Valentina Re, Head of Studies in Media and Performing Arts

Backstage: professional women

Margherita Chiti, Vice Presidente Women in Film, Television & Media Italia

Micaela Romanini, Fondatrice di Women in Games Italia

On stage: characters and identities

Barbara Petronio, sceneggiatrice

Emanuela Cocco, scrittrice

Angela Paoletti, Fondatrice di Local Transit

Antonio Vena, scrittrice

Chair Roy Menarini, Università di Bologna

18:00 – Networking Drink

Per maggiori informazioni, visitate la pagina web sul sito del progetto DETECt dedicata all’evento.